×

INDUTTANZA SCARICARE

XIX; dal francese inductance ]. Questo in virtù del fatto che se la corrente iniettata varia nel tempo, la differenza di potenziale ai capi dei vari induttori deve essere eguale. Un induttore si oppone solo alle variazioni di corrente. Infatti la corrente che viene iniettata su tale rete si distribuisce tra in vari induttori in maniera tale che i prodotti delle loro induttanze per le correnti che li attraversano siano eguali. Menu di navigazione Strumenti personali Accesso non effettuato discussioni contributi registrati entra.

Nome: induttanza
Formato: ZIP-Archiv
Sistemi operativi: Windows, Mac, Android, iOS
Licenza: Solo per uso personale
Dimensione del file: 21.98 MBytes

Più grande è il suo valore, migliore è il rendimento dell’induttore. In altri progetti Wikimedia Commons. Se consideriamo induttori in serie la corrente che li attraversa è la stessa, se la loro mutua induzione è trascurabile, il flusso concatenato all’insieme ihduttanza induttori è pari alla somma del flusso concatenato ad ogni singolo elemento. L’unità di misura dell’induttanza è detta henry: La stessa spira, sorgente del campo magnetico B, risente del flusso di B concatenato al circuito.

Potremo allora affermare che: In seguito, a regime, non si ha che un periodico trasferimento dell’energia immagazzinata dall’una all’altra forma. Applicando la legge di Kirchhoff per le intensità di corrente, l’equazione del circuito è:. H e i sottomultipli di questo. La legge di Ohm esprime la relazione fra la tensione e una corrente stazionaria, mentre quella di Faraday il legame fra tensione e una corrente elettrica variabile.

Con le posizioni accennate, i risultati dianzi conseguiti sogliono esprimersi nella forma seguente: Estratto da ” https: Se si è in presenza di un mezzo costituito da materiale ferromagnetico, a causa della saturazione l’induttanza non è costante, ma dipende dal valore della corrente nel circuito.

  ENCARTA PROGRAMMA DIZIONARIO ITALIANO SCARICA

Induttanza – Wikipedia

Una corrente elettrica i che scorre in un circuito elettrico produce un campo magnetico nello spazio circostante: In termini circuitali, l’induttore è un componente passivo in cui l’aspetto induttivo prevale su quello capacitivo e su quello resistivo. Negli apparecchi radio si possono trovare bobine, avvolte su nuclei di ferrite. Il testo è disponibile secondo la licenza Creative Commons Attribuzione-Condividi allo stesso modo ; possono indduttanza condizioni ulteriori.

Valori tipici di induttanza vanno dai nanohenry nH ai millihenry mH.

induttanza

Altre considerazioni importanti, atte a chiarire il comportamento di un circuito che si trovi nelle particolari condizioni accennate, possono trarsi dalla condizione di risonanza scritta nella forma. Le tre equazioni precedenti assumono allora la forma.

L’impedenza complessa di un induttore è data da:. Componenti elettrici Teoria dei circuiti.

Induttanza

Si vede chiaramente che, per resistenza del circuito trascurabile, è possibile localizzare ai capi degli elementi reattivi notevoli differenze di potenziale, pur applicando dall’esterno f. Magnetismo Campo magnetico Flusso magnetico Forza magnetomotrice Induzione magnetica. Per capire il concetto di autoinduzione, la cui induttanza ne è il suo coefficiente bisogna prendere in esame una spira circolare percorsa da una certa corrente I, induttaanza spira, come qualsiasi circuito conduttore percorso da corrente, secondo la legge elementare di laplace, è sorgente di campo magnetico.

L’induttanza è funzione della geometria del circuito, del numero di spire e della permeabilità magnetica del mezzo.

induttanza

Sappiamo che a circuiti sottoposti a correnti variabili sono applicabili i due principi di Kirchoff a condizione che si faccia riferimento ai valori istantanei e che si considerino, come agenti nelle maglie, oltre alle f.

  SCARICARE DRIVER PER EPSON STYLUS SX100

The expression given is the inductance of a cylinder with a current around its surface. Trascurando, per necessità, il comportamento di circuiti consimili in fase transitoria all’atto dell’apertura induttanza della chiusura del circuito, consideriamo il caso di due circuiti accoppiati per il tramite di una mutua induzione M in regime permanente sinusoidale. indutttanza

Alcuni tipi di induttori. Separatore delle migliaia Nessuno Spazio ” ” Virgola “,” Punto “. La corrente i che, in conseguenza della applicazione della f.

Menu di navigazione

In un induttore di 1 henry, quindi, una variazione di corrente di 1 ampere al secondo genera una forza elettromotrice di 1 voltche è pari al flusso di 1 weber al secondo. Estratto da ” https: Abbiamo sin ora esaminato il caso di circuiti percorsi da correnti alternate e contenenti resistenze, induttanze e capacità. Un amministratore riceverà una notifica e deciderà in merito induthanza pubblicazione delle modifiche.

induttanza

La procedura generale per il calcolo dell’induttanza è data dal calcolo del flusso in funzione della corrente. Questa grandezza assume il nome di ammettenza del circuito considerato ed è una grandezza complessa la cui unità di misura è il Siemens. Il termine è talvolta indutatnza come sinonimo di induttorecioè di elemento circuitale nel quale si localizza la grandezza fisica omonima. Si definisce reattanza induttiva dimensionalmente uguale alla resistenza ed alla reattanza capacitiva:.

In altre lingue Aggiungi collegamenti.

induttanza